Free Call 0110464109

 DACHA

16.00 15.20

Novità editoriale

Vincitore del Premio Voglino di fotografia 2022

Un testo al contempo letterario e fotografico su un importante progetto sociale in essere in Ucraina: la costruzione di una casa-famiglia per piccoli pazienti oncologici in una zona devastata dalla guerra. Nonostante la crudeltà del tema la descrizione del dolore non è mai celebrativa, ma delicatamente efficace sia nella parte letteraria, sia in quella fotografica.
La narrazione porta gradualmente il lettore ad apprendere nuovi modi per guardare il mondo, sì quello della sofferenza ma con la prospettiva di apprezzare ciò che si ha e dar valore ai rapporti e alle relazioni.
La lingua ucraina si colloca come un elemento complementare all’italiano. La sua presenza è determinata dalla duplice valenza di questo testo, trait d’union tra i volontari italiani e quelli ucraini.

Il QR code, inserito a fondo libro, rimanda a un toccante docufilm realizzato dall’autore stesso.

COD: VE45 Categorie: , , , Product ID: 10239

Descrizione

 Andrea Bianco 

DACHA

Una casa-famiglia a Kiev 

 

Testo bilingue: italiano e ucraino

 

Traduzione e prefazione di Natalia Onipko 

Postfazione di Cecilia Pratizzoli 

 

 

 pagine 112 

prezzo  16,00 

formato cm 15,5×21, brossura con alette 

Collana Frame

ISBN 978-88-31946-45-2 

 

 

Vincitore del Premio Voglino di fotografia 2022

 

  • Sebbene si parli di bambini oncologici in una zona devastata dalla guerra, la descrizione del dolore non è mai celebrativa, ma delicatamente efficace sia nella parte letteraria che in quella fotografica; 
  • la narrazione porta gradualmente il lettore ad apprendere nuovi modi per guardare il mondo, sì quello della sofferenza ma con la prospettiva di apprezzare ciò che si ha e dar valore ai rapporti e alle relazioni;
  • la lingua ucraina si colloca come un elemento complementare all’italiano. La sua presenza è determinata dalla duplice valenza di questo testo, trait d’union tra i volontari italiani e quelli ucraini;
  • il QR code, inserito a fondo libro, rimanda a un toccante docufilm realizzato dall’autore.

 

Profilo del lettore

  • appassionati di letteratura e fotografia 
  • lettori di romanzi di formazione 
  • volontari e operatori di associazioni impegnate nel sociale 

 

 

Profilo dell’autore e della traduttrice

Andrea Bianco, imprenditore, nel 2008 fonda Children Future Projects – CFP Onlus un’associazione di beneficenza nata nel 2007 a Treviso con l’intento di aiutare bambini ospiti negli istituti-orfanotrofi e giovani che vivono nel disagio in Ucraina.(www.cfponlus.org) Appassionato di fotografia umanistica e sociale nel 2019 fonda a Treviso Lab27 (www.lab27.it), uno spazio culturale di incontro, discussione, studio, formazione, esposizione per la fotografia e le arti visive.

Natalia Onipko vive in Ucraina, a Kiev, ed è la presidentessa dell’associazione locale Zaporuka, in prima linea per salvare i bambini ucraini malati di tumore. vedi interviste di VANITY FAIR e di DONNAinsalute.