Free Call 0110464109
In offerta!

Meno di due secondi

18.00 17.10

Novità 2021

Disponibile da fine settembre.
Preordina adesso per essere tra i primi a riceverlo!

Un libro che unisce letteratura e fotografia, raccogliendo quindici anni di vita professionale dell’autore impegnato in terre di conflitto insieme alla Croce Rossa.

Vincitore di prestigiosi premi fotografici con queste stesse foto, attraverso l’unione con la scrittura, Negro (con l’apporto della Gammarota) riflette sul valore del tempo condiviso attraverso un’interessante analogia: quindici anni sono stati per lui densi di esperienze personali e di incontri con vite altrui, ma si riducono – per un fotografo – alla somma della durata infinitesimale di ciascuno di quei pochi scatti sopravvissuti per un totale di meno di due secondi.

COD: VE20 Categorie: , , , Product ID: 5321

Descrizione

Giorgio Negro

Meno di due secondi

Testi di Giorgio Negro e Giovanna Gammarota

Fotografie dell’autore

Prefazione di Alberto Prina, direttore del Festival della Fotografia Etica di Lodi.

 

Testo trilingue: italiano-spagnolo-inglese

 

pagine 160

formato cm 16×21, brossura a vista

prezzo  18,00

Collana Frame

ISBN 978-88-31946-27-8

 

 

Argomento

  • La forza espressiva delle sue foto in bianco e nero, realizzate nelle terre del Sud America dove Giorgio Negro ha effettuato operazioni umanitarie in zone di guerra colme di Pathos (questo il titolo del suo lavoro fotografico).
  • La notorietà dell’autore in ambito internazionale e la collaborazione della giornalista e critica fotografica Giovanna Gammarota.
  • La confezione molto innovativa che permette di visionare le fotografie a tutto campo.

 

Profilo del lettore

  • tutti
  • appassionati di fotografia

 

Profilo dell’autore

Giorgio Negro (Torino, 1959 e Svizzero di adozione) è un ex-delegato del Comitato Internazionale della Croce Rossa, appassionato di fotografia da sempre. Laureato in Ingegneria Elettronica, ha lavorato dapprima come programmatore informatico, per poi cambiare vita e dedicarsi al lavoro umanitario. Ha effettuato operazioni umanitarie in molte zone di guerra in tutto il mondo, per oltre 20 anni: Cecenia, Colombia, Perù, Ciad, Sudan, Israele, Libia, Iraq e altri paesi. Parallelamente, ha sviluppato la sua attività fotografica personale pubblicando, nel 2019, il suo primo libro: Pathos.
Ha vinto numerosi premi, tra i quali spiccano, nel 2018, il Lens Culture Emerging Talents Awards e, nel 2019, il Milano Street Photo Award, il Premio Fotografia Etica al Festival di Lodi, l’Italy Photo Award e il Premio Editoriale “Voglino”. Le sue fotografie sono state esposte a Roma, Miami, Rio de Janeiro, New York, Milano, Parigi e Lodi.