Free Call 0110464109

Cinque studi per un folklore immaginario – Pdf

15.00

Novità 2021

Composti appositamente per sax solo, in uno stile che coniuga musica contemporanea, jazz, etnica.
Cinque brevi brani di circa 3-5 minuti l’uno, ispirati a tradizioni musicali differenti: dagli antichi modi greci alla musica indiana, turca, araba e indonesiana con le loro scale e i loro ritmi peculiari.

Formato PDF

Download gratuito dei brani musicali per chi ha acquistato la partitura.

Inserendo la password riportata a pagina 5 della partitura, compariranno i file scaricabili gratuitamente.

Download

Descrizione

Eugenio Colombo

Cinque studi per un folklore immaginario

Per ogni sorta di saxofono

Formato PDF

 

Partitura +  MP3 scaricabili

Indicazioni tecniche in italiano e inglese

 

pagine 16

prezzo € 15,00

formato cm 23,5×31, punto metallico

Collana Saxophone Collection


Argomento

  • A differenza della maggior parte della letteratura saxofonistica, questi 5 brani sfruttano a pieno le possibilità tecniche del sax ed evitano le difficoltà tipiche delle trascrizioni di musica originariamente pensata per altri strumenti.
  • Difficoltà esecutiva intermedio-avanzata.
  • Ottimo anche per pezzi d’esame o per concorsi da solista.
  •  Si possono ascoltare i brani eseguiti dall’autore stesso, scaricandoli gratuitamente in Mp3 dal sito dell’editore.

 

Eugenio Colombo è uno dei maggiori saxofonisti italiani. I suoi 5 studi sono una sorta di “summa” di sue composizioni scritte anni fa per organici più ampi, più volte eseguite in concerto o registrate in dischi, qui appositamente ricondotte all’essenza.

 

Ascolta il primo brano: “Studio 1” di Eugenio Colombo

 

Download gratuito dei brani musicali per chi ha acquistato la partitura.

Inserendo la password riportata a pagina 5 della partitura, compariranno i file scaricabili gratuitamente.

Download

 

 

Profilo del lettore

  • saxofonisti
  • concertisti di musica contemporanea
  • docenti e allievi di saxofono

 

Profilo dell’autore

Eugenio Colombo, saxofonista, flautista, compositore romano. Inizialmente autodidatta, si è poi diplomato in Saxofono al Conservatorio di Frosinone. È uno dei più noti saxofonisti italiani a livello europeo di area jazz e improvvisazione creativa. Ha collaborato con Giancarlo Schiaffini, Giovanna Marini, Anthony Braxton, Demetrio Stratos, Misha Mengelberg, Bruno Tommaso, Steve Lacy, Cecil Taylor, Martin Joseph.
È tra i fondatori dell’Italian Instabile Orchestra. Ha composto per strumento solista, quartetto di sassofoni, trio d’archi, big band, banda d’ottoni con solisti improvvisatori. Ha insegnato Saxofono e Storia del Jazz nei Conservatori di Roma e Matera. Attualmente è docente al Conservatorio di Frosinone.