Free Call 0110464109
In offerta!

Tienimi in braccio

11.00 10.45

Novità 2021

Questa storia in rima, illustrata dai bambini per i bambini, è la ricostruzione del salvataggio del piccolo Massimo Foa. Il libro nasce dalla testimonianza di Guido Foa (figlio del protagonista) agli alunni di una scuola in Piemonte e ha lo scopo di far capire come, anche in periodi bui (ad esempio in guerra) sia possibile trovare gesti buoni, giusti e coraggiosi, che abbiano fatto “vincere” il Bene.

Descrizione

Donatella Tuberga

Tienimi in braccio

La storia di Massimo

In memoria della Shoah
per cambiare

 

Illustrazioni realizzate dai bambini per i bambini

Illustrazioni a cura di Ettore Ventura

Postfazione di Guido Foa

 

pagine 64

formato cm  15,5 x 21, brossura filorefe

prezzo € 11,00

Illustrato a colori

Collana i Tematolibri | Affrontiamo l’abbandono

ISBN 978-88-31237-29-1

 

Argomento

  • Il testo è frutto di attività interdisciplinari tra Italiano, Storia, Cittadinanza e Costituzione, Arte, Teatro, svolte in classe con modalità laboratoriali, momenti di discussione, confronto, creazione e coinvolgimento emotivo.

  • Le informazioni su parole come razzismo, Shoah, discriminazione, dittatura, sono state spiegate in modo adatto alla giovane età, ma in modo vero, facendo sentire l’importanza degli argomenti e dei concetti trattati e permettendo ad ognuno di esprimere se stesso, facendolo sentire protagonista.

  • La testimonianza del signor Guido Foa è fondamentale per creare empatia e costruire un legame con i personaggi e il passato.

 

Il progetto ha ottenuto dal Ministero dell’Istruzione, la menzione per la sezione delle Scuole Primarie della XVII Edizione Concorso Nazionale “I giovani ricordano la Shoah”.

 

 

Profilo del lettore

  • Bambini dai 5 anni in su

 

Profilo dell’autrice e dell’illustratore

Donatella Tuberga insegna con passione ed energia creativa nella Scuola Primaria da molti anni. Scrive storie per i suoi allievi, per aiutarli a capire la complessità del mondo e per portarli a riflettere e a porsi domande. Da alcuni anni tiene laboratori teatrali per gli studenti. Ha seguito corsi di formazione sulla Didattica della Shoah, sulla Cittadinanza e Costituzione come disciplina trasversale e sulla metodologia del Service Learning. Ha ricevuto riconoscimenti per il suo lavoro con gli allievi, in concorsi nazionali sulla Shoah e sullo Sviluppo Sostenibile.
Con Voglino Editrice, per il marchio Didattica Attiva, ha pubblicato Mano in mare e Democrazia a Ditopoli.

Ettore Ventura è un graphic designer torinese. Formatosi allo IED di Torino, si occupa di illustrazione, realizzazione video e animazione. Con grande passione si è affiancato al mondo dell’editoria con particolare attenzione alle tecniche di stampa e alla ricerca dei materiali.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.174 kg